Statue colossale restaurée en Océan: Marforio

Statua colossale restaurata come Oceano: "Marforio"
Type: 
Sculpture
An: 
Ier siècle apr. JC.
Matière et technique: 
Marbre
Taille: 
dalla testa alla superficie del basamento alt. 242 cm, larg. 610 cm, statua e basamento larg. 610 cm
Origine: 
Roma, Chiesa dei Ss. Luca e Martina (fino al 1592)
Inventaire: 
S 1

La divinità, con folta capigliatura e barba, è raffigurata semisdraiata, in seminudità, con un mantello che gli ricopre parte di una spalla e la gambe. Per la mancanza di attributi specifici, risulta ardua l'indentificazione di uno specifico fiume: si è pensato al Reno, al Nilo, al Tevere o, più verosimilmente, all'Oceano.
Detta Marforio, è una delle sei "statue parlanti" di Roma, insieme al Pasquino, all'Abate Luigi, al Babuino, a Madama Lucrezia e alla cd. Statua del Facchino: sul corpo di queste statue erano affisse violente ed anonime satire in versi indirizzate ai personaggi in voga nella Roma de XIV e XV secolo, quale espressione del malcontento popolare nei confronti della classe più elevata che deteneva il potere ed il controllo della città.

La salle

Palazzo Nuovo - Cortile

Le mur au fond abrite dans sa grande niche centrale une grande fontaine avec une colossale statue de divinité fluviale, surnommée Marforio. 
Les trois grandes colonnes en granit gris, avec une frise en relief de prêtres égyptiens, sont originaires du sanctuaire d’Isis et Sérapis au Champ de Mars.

Vous pouvez également être intéressé à