Colossal statue restored as Oceanus: “Marforio”

Statua colossale restaurata come Oceano: "Marforio"
Type: 
Sculpture
Year: 
1rst - 2nd century AD
Material and technique: 
Marble
Size: 
dalla testa alla superficie del basamento alt. 242 cm, larg. 610 cm, statua e basamento larg. 610 cm
Origin: 
From Rome, near the church of S. Pietro in Carcere
Inventory: 
inv. MC0001

La divinità, con folta capigliatura e barba, è raffigurata semisdraiata, in seminudità, con un mantello che gli ricopre parte di una spalla e la gambe. Per la mancanza di attributi specifici, risulta ardua l'indentificazione di uno specifico fiume: si è pensato al Reno, al Nilo, al Tevere o, più verosimilmente, all'Oceano.
Detta Marforio, è una delle sei "statue parlanti" di Roma, insieme al Pasquino, all'Abate Luigi, al Babuino, a Madama Lucrezia e alla cd. Statua del Facchino: sul corpo di queste statue erano affisse violente ed anonime satire in versi indirizzate ai personaggi in voga nella Roma de XIV e XV secolo, quale espressione del malcontento popolare nei confronti della classe più elevata che deteneva il potere ed il controllo della città.

Masterpieces of the hall

The hall

Palazzo Nuovo - Cortile

The large central niche in the end wall features a large fountain with the colossal statue of a River god, known as Marforio. 
The three large grey granite pillars with a relief frieze portraying Egyptian high priests originate from the sanctuary of Isis and Serapis in the Campus Martius

You may also be interested in