Accessibilità

Come raggiungere il Colle e i Musei Capitolini

Accesso al Colle con auto munita di contrassegno:
- l’accesso è consentito da piazza della Consolazione. Il visitatore raggiunge l'ingresso del Museo in via delle Tre Pile n. 1; a breve distanza vi sono due parcheggi riservati, uno di fronte alla Caffetteria e un altro dopo il portale Caffarelli a destra.

Accesso al Colle con taxi:
- si accede da piazza della Consolazione fino a via delle Tre Pile n. 1 oppure da via San Pietro in Carcere fino all’ingresso di Palazzo Senatorio, da cui si prosegue in carrozzina fino all’ingresso di via delle Tre Pile n. 1.

Accesso al Colle in carrozzina:
- da piazza dell’Ara Coeli, percorrendo via delle Tre Pile fino al civico n. 1 (percorso in salita, sulla strada carrabile);
- da piazza della Consolazione, percorrendo via di Monte Tarpeo, via del Campidoglio e piazza del Campidoglio, fino a via delle Tre Pile n. 1 (percorso in salita, sulla strada carrabile);
- da via San Pietro in Carcere verso la piazza del Campidoglio, proseguendo fino all’ingresso di via delle Tre Pile n. 1.
 

La visita ai Musei Capitolini

Si consiglia di comunicare preventivamente la visita telefonando al numero 0667102071.

Il museo mette a disposizione alcune carrozzine (in numero limitato) che possono essere richieste in biglietteria o al personale di custodia.

All’ingresso di via delle Tre Pile n. 1 il custode accoglie il visitatore e lo conduce nel Cortile di Palazzo Caffarelli utilizzando una piattaforma-servoscala (portata massima Kg 250).

I custodi del museo sono sempre disponibili ad assistere il visitatore che lo desideri.

L’accompagnatore dovrà recarsi in biglietteria per ritirare i biglietti.

Tornando all’ingresso di via delle Tre Pile, il visitatore può salire con l’ascensore al primo piano del Palazzo dei Conservatori dove il percorso si sviluppa a partire dalle sale Castellani (n. 13), attraverso le sale delle Aquile, delle Oche, della Lupa, dei Capitani, degli Orazi e Curiazi e la Galleria degli Horti fino ad arrivare all’Esedra di Marco Aurelio (n. 16).

Da lì una comoda rampa conduce al Tempio di Giove (n. 17) e all’area multimediale (n. 19) dove è consultabile, dalla postazione touch-screen, il video LIS sulla storia del Campidoglio.

Ritornando alla Galleria degli Horti (n. 24), il visitatore potrà ammirare le sale degli Horti di Mecenate, Tauriani e Vettiani, e Lamiani per poi raggiungere l’ascensore che dalla sala n. 27 conduce alla Pinacoteca Capitolina.

Dalla Pinacoteca si riscende nella sala n. 27 e, rifacendo il percorso in senso inverso per tornare alla prima sala Castellani (n. 13), si giunge all’ascensore che conduce al secondo piano di Palazzo Clementino Caffarelli. Qui si trova il Medagliere Capitolino e la panoramica terrazza Caffarelli. Con lo stesso ascensore si sale al terzo piano dove vi sono le sale dedicate alle mostre temporanee.

Per arrivare al terzo piano è necessario essere accompagnati da uno dei custodi del museo.

Il visitatore che vuole visitare Palazzo Nuovo deve uscire da via delle Tre Pile 1, attraversare la Piazza del Campidoglio fino all’ingresso del palazzo dove un custode lo accompagna alle rampe che consentono l’accesso al museo e all’ascensore interno.

L’ascensore conduce al piano superiore dove è possibile ammirare la collezione di antiche sculture in tutti gli ambienti espositivi.

Ritornando al piano terra è possibile raggiungere la Galleria Lapidaria, sotterranea, che unisce Palazzo dei Conservatori a Palazzo Nuovo, mediante tre montascale. Un quarto montascale consente di salire al Tabularium da cui osservare la spettacolare veduta del Foro Romano. Il percorso richiede circa 20 minuti.

Due scalini, tra la Sala Egizia e l’atrio di Palazzo Nuovo- statua di Marte, devono essere superati per raggiungere i montascale che hanno le seguenti dimensioni e portata:

  •  Kg 230: pedana larghezza cm 70; lunghezza cm 83
  •  Kg 230: pedana larghezza cm 70; lunghezza cm 83   
  •  Kg 230: pedana larghezza cm 70; lunghezza cm 83 
  •  Kg 190: pedana larghezza 70; lunghezza cm 85

Il sabato e la domenica l’ingresso di via delle Tre Pile n.1 è chiuso. È pertanto necessario contattare il n. 0667102071 per predisporre l’accoglienza del visitatore all’ingresso della Caffetteria, in Piazzale Caffarelli n. 4, dove una rampa conduce alla sala n. 15 di Palazzo dei Conservatori, limitrofa alla sala n. 13, dalla quale iniziare il percorso museale secondo le indicazioni fornite in precedenza.