Una passerella per vedere da vicino gli affreschi della Sala degli Orazi e Curiazi

Immagine lista: 
19/12/2016 - 08/01/2017
Musei Capitolini

Storia e tecnica di esecuzione degli affreschi della Sala degli Orazi e Curiazi in una speciale visita didattica 

Le scene degli Orazi e Curiazi, con la battaglia di Servio Tullio contro i Veienti e Fidenati da una parte, le scene di Numa Pompilio che istituisce il culto delle vestali e Romolo che traccia il solco della città quadrata, dall’altra. Sono gli splendidi affreschi che si possono ammirare in una delle sale più belle dei Musei Capitolini, la Sala degli Orazi e Curiazi, e che saranno al centro della  speciale visita didattica “Gli affreschi della Sala degli Orazi e Curiazi. Storia e tecnica di esecuzione”:

I visitatori, che si saranno prenotati presso la biglietteria al momento del loro ingresso al Museo avranno, la possibilità di “elevarsi” all’altezza degli affreschi, grazie alla passerella all’uopo predisposta. L’iniziativa, promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura e resa possibile dai lavori di restauro della Sala, costituisce una rara occasione per far avvicinare tutti alla tecnica di esecuzione dell’affresco, molto complessa e normalmente poco nota, se non agli addetti ai lavori, osservando capolavori artistici straordinari ad una distanza particolarmente ravvicinata.

Nel corso della prima parte della visita i partecipanti riceveranno una spiegazione preliminare sugli interventi realizzati per recuperare le superfici danneggiate: la pulizia generale degli affreschi, il loro consolidamento e il risarcimento delle lacune più pericolose dell’intonaco.

Dopo una rapida introduzione sul pittore e il programma iconografico potranno proseguire, muniti di caschetti di cantiere, sul ponteggio raggiungendo l’altezza delle teste dei cavalieri e dei cavalli coinvolti nella Battaglia, le parti più significative e apprezzabili dei due dipinti per fattura artistica.

I partecipanti potranno poi riconoscere la varietà dei ritratti dipinti e, grazie alla veduta ravvicinata, approfondire la diversa tecnica adoperata dall’artista e la sua bottega nel delineare le figure più vicine e quelle sullo sfondo, e il modo per rendere il chiaroscuro.

A conclusione della visita sarà possibile soffermarsi sulla tecnica dell’affresco: con l’aiuto della lampada da cantiere, i partecipanti potranno apprendere anche il metodo di riporto del disegno preparatorio sull’affresco, con o senza l’aiuto del cartone preparatorio.

Visita consentita da 11 anni in su

Informazioni

Luogo Musei Capitolini
Orario

Dal 19 dicembre all'8 gennaio 2017

Dal 19 al 30 dicembre 2016 con i seguenti orari: 
- in italiano ore 10.00, 11.30; 
- in inglese ore 11.00, 12.30.
Durata 30 minuti circa
  
Chiuso il 25 e 31 dicembre e 1 gennaio

Dal 2 all'8 gennaio 2017 con i seguenti orari: 
- in italiano ore 10.00, 11.30 e 16.00;
- in inglese ore 11.00, 12.30 e 15.00.
Durata 30 minuti circa

Visita consentita da 11 anni in su

Biglietto iniziativa

Visita gratuita previo acquisto del biglietto di ingresso al museo 
I visitatori dovranno prenotarsi presso la biglietteria al momento del loro ingresso al museo

Informazioni

060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 21.00

Altre informazioni

Promossa da Roma Capitale, Assessorato alla Crescita Culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali con i servizi museali di Zètema Progetto Cultura

Tipo
Visita didattica
Prenotazione obbligatoria
No

Sala stampa

Didattica correlazione inversa all

Non ci sono attività in corso.
Non ci sono attività in programma.
20161226
236132
Musei in Comune
26 Dicembre - 08 Gennaio 2017
Evento|Manifestazioni