Colli, origine e riti dell’antica Roma: un primo incontro con l’affascinante città eterna (giornata internazionale del rifugiato)

Immagine lista: 
20/06/2018
Musei Capitolini

Il 20 giugno in occasione della XVII° edizione della giornata internazionale del rifugiato, #WithRefugees, nata per ricordare la convenzione approvata dall’ONU, nel 1951 relativa allo statuto dei rifugiati, l’Assessorato alla Crescita Culturale-Sovraintendenza Capitolina, partecipa con alcune  iniziative nei Musei Civici.
Si tratta di un’ulteriore occasione nel programma educativo della Sovraintendenza “Patrimonio in Comune. Conoscere è  partecipare”, improntato ad una didattica inclusiva, volta a ridurre la distanza che spesso separa le persone dalle istituzioni museali e dai beni culturali.

Una sintesi della storia e dei simboli di Roma verrà offerta ai visitatori, partendo da una introduzione sui colli di Roma e sul Campidoglio, attraverso la vista esterna del Foro, raccontando le diverse trasformazioni della piazza fino al progetto michelangiolesco. All’interno del palazzo dei Conservatori, nella Sala degli Orazi e Curiazi, si affronterà la Leggenda delle origini della città e poi si illustrerà il suo simbolo, la Lupa capitolina, e la statua equestre di Marco Aurelio, modello di molte altre nelle piazze di tutto il mondo. Si terminerà con l’illustrazione dei resti del Tempio di Giove e le testimonianze di vita e di morte dell’antico villaggio dell’età del bronzo.

A cura di Isabella Serafini

Informazioni

Luogo Musei Capitolini
Orario

Mercoledì 20 giugno 2018 ore 10.30 (massimo 20 partecipanti)

Informazioni

Informazioni allo 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Tipo
Iniziativa didattica
Prenotazione obbligatoria

Eventi correlati

Non ci sono attività in corso.
Non ci sono attività in programma.
20180620
1001985
Musei in Comune
20/06/2018
Evento|Manifestazioni