aMICi - Divinità “indigene” e straniere. Culto pubblico e forme di devozione privata

Immagine lista: 
12/09/2019
Musei Capitolini

Visita a cura di Claudia Ferro. Una nuova iniziativa destinata ai possessori della MIC card.

Un appuntamento di rilievo per approfondire il significato della religione per i Romani, i loro riti e il simbolismo a questi connesso, oltre che un’occasione per conoscere divinità diverse dal pantheon romano.

Attraverso una selezione di opere esposte nelle Sale dei Musei Capitolini, l’incontro si propone di indagare i principali aspetti della religione romana, caratterizzata da una forte dimensione civica e pertanto connotata da culti strettamente correlati allo sviluppo politico e sociale della città. Si affronterà poi il processo graduale che con l’espansionismo romano porterà le divinità dei popoli conquistati ad affiancarsi o assimilarsi a quelle del pantheon romano: primi fra tutti i culti orientali (di Cibele, Iside e Mitra), particolarmente diffusi presso determinate categorie sociali, come donne, schiavi, immigrati e soldati.

Informazioni

Luogo Musei Capitolini
Orario

Giovedì 12 settembre 2019 alle ore 17.00

Biglietto d'ingresso

Visita gratuita riservata ai possessori della Mic Card previa prenotazione obbligatoria allo 060608
Massimo 25 partecipanti

Informazioni

060608 (tutti i giorni 09.00 - 19.00)

Organizzazione
Sovrintendenza Capitolina, Zètema Progetto Cultura

Punti di incontro:

Palazzo dei Conservatori, p.1, Sala Polifunzionale (area Tempio di Giove)

Durata
1 ora circa
Tipo
Incontro
Prenotazione obbligatoria

Eventi correlati

20181017
1002645
aMICi
Musei in Comune
17/10/2018 - 12/12/2019
Didattica per tutti
Non ci sono attività in programma.
Non ci sono attività in archivio.