La Pinacoteca Capitolina

Immagine lista: 
24/09/2017
Musei Capitolini

All’interno di Palazzo dei Conservatori si trova la Pinacoteca Capitolina: la più antica collezione pubblica di dipinti provenienti dal collezionismo romano. Storia e capolavori.

Creata sul Campidoglio tra il 1748 e il 1750 con l’acquisto di quadri del Cinquecento e del Seicento provenienti dalle collezioni Sacchetti e Pio di Savoia, conserva opere di artisti del tardo medioevo, del Rinascimento e del Barocco italiano, rappresentati da personalità quali Tiziano, Rubens, Caravaggio, i Carracci, Pietro da Cortona e altri. In seguito il patrimonio del museo si è accresciuto con il lascito del conte Francesco Cini, che nel 1881 fece dono alla Pinacoteca di una splendida raccolta di porcellane.

Bibliografia:

  • Pietrangeli C., Guida del Campidoglio, Guide Rionali di Roma, Rione X, Campitelli
  • AA. VV., Musei Capitolini (guida Electa)
  • La Rocca E., I Musei Capitolini
  • AA.VV.,  Il Palazzo dei Conservatori e il Palazzo Nuovo in Campidoglio. Momenti di grande restauro a Roma
  • Pecchiai P., Il Campidoglio nel Cinquecento sulla scorta dei documenti
  • Bruno R., Pinacoteca Capitolina
  • Tittoni M.E., Pinacoteca Capitolina praticamente nuova, “Capitolium Millennium”, III
  • Guarino S., La Pinacoteca Capitolina, I dipinti del Cinquecento, Comune di Roma, , Ass. alla Cultura, Centro di Coordinamento Didattico

Informazioni

Luogo Musei Capitolini
Orario

24 settembre 2017 ore 17.00 (durata 1 ora e 15 minuti)

Biglietto iniziativa

Visita € 5,00 + biglietto di ingresso al museo
Prenotazione obbligatoria € 2,00 (procapite)
Max 30 partecipanti (minimo richiesto 12 partecipanti)

Prenotazione obbligatoria solo telefonica 06 39967800  

Informazioni

Tel . 06 39967800  

Punti di incontro:

Presso la biglietteria dei Musei

Tipo
Visita a tema
Organizzazione

Coopculture

Prenotazione obbligatoria

Didattica correlazione inversa all

Non ci sono attività in corso.
Non ci sono attività in programma.
Non ci sono attività in archivio.