Musica classica e melodie swing dei brani di Natale

Immagine: 
16/12/2017
Musei Capitolini

Serata musicale dal sapore natalizio ai Musei Capitolini durante l’apertura straordinaria di sabato 16 dicembre.

L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia con i giovani della JuniOrchestra e della Cantoria sarà protagonista di un evento che accoglierà il pubblico con una ricca selezione di brani di musica classica (Vivaldi, Sibelius, Corelli) e di canzoni natalizie tradizionali e rivisitate in chiave swing (Stille Nacht,White ChristmasSanta Claus is coming to town).

Nell’Esedra di Marco Aurelio, nel Salone di Palazzo Nuovo e nella Sala Pietro da Cortona si alterneranno i concerti di un quintetto di fiati, di un ensemble di archi della JuniOrchestra diretto da Simone Genuini e della Cantoria dell’Accademia diretta da Massimiliano Tonsini con l’accompagnamento di pianoforte, contrabbasso e batteria. Per i bambini e le famiglie si realizzerà anche un laboratorio musicale curato da Laura de Mariassevich attraverso il quale si potrà imparare a leggere la musica e a realizzarla con piccoli strumenti a percussione.

Il biglietto di ingresso consente l'accesso anche alla mostra  e Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento 

L’Accademia Nazionale di Santa Cecilia e i membri della JuniOrchestra e della Cantoria accompagneranno la visita al museo pubblico più antico del mondo durante una serata all’insegna delle melodie classiche e della rivisitazione swing delle più celebri ballate natalizie. Da Vivaldi a John Lennon, da Sibelius a Jobim si respirerà l’atmosfera di festa immersi nei capolavori della vasta collezione permanente e dell’esposizione temporanea dedicata allo studioso Winckelmann.

Ore 20.30, 21.30 e 22.30
Salone di Palazzo Nuovo
Quitetto di fiati della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

La scrittura musicale a cinque voci inizia la sua storia nel Rinascimento attraverso la produzione di madrigali per voci e le composizioni per consort di strumenti. Dalla fine del XVIII secolo e poi con il compositore Franz Danzi il quintetto di fiati composto, da flauto oboe clarinetto corno e fagotto, avrà un posto importante nella produzione musicale per fiati.
Franz Danzi e Jacques Ibert rappresentano quindi i due momenti storici più importanti per questa formazione, quella classico-romantico e quella del novecento.
Con: Matilde Mazzoni (flauto), Francesco Di Giacinto (oboe), Giuseppe Federico Paci (clarinetto), Alessandro Gennarini (corno), Alessandra Turrisi (fagotto)
In programma: musiche di Danzi e Ibert

Ore 21.00 e 22.15
Esedra di Marco Aurelio 
Ensemble di Archi della JuniOrchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Il repertorio per orchestra di archi è vastissimo e abbraccia tutte le epoche e tutti gli stili. In questo concerto saranno presentate composizioni di autori dal ’700 al pieno ’900 provenienti da mondi musicali distanti geograficamente ma uniti nella capacità di esplorare ogni aspetto e potenzialità della più classica delle formazioni musicali.
Con: Simone Genuini (direttore)
In programma: musiche di VivaldiCorelliSibeliusWarlock

Ore 20.15 e 23.00
Esedra di Marco Aurelio 
Cantoria dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia

Alcuni canti della tradizione natalizia come Stille Nacht presentate nella più classica delle vesti ovvero con un coro a 4 voci che canta a cappella come fosse raccolto intorno all’albero di Natale. E, apparentemente per contrasto, ma in realtà con il collegamento più intenso e stretto, alcune delle più belle canzoni del ’900 come White ChristmasSanta Claus is coming to town saranno proposte in chiave swing con il coro accompagnato da un trio strumentale.
Con: Massimiliano Tonsini (direttore), Riccardo Balsamo (pianoforte), Eddy Cicchetti (contrabbasso), Riziero Amorosi (batteria)
In programma: Swinging Christmas. Canti e canzoni del Natale...e non solo. Musiche tradizionali di BerlinPierpontCootsJobimManciniCohen,Lennon

Ore 20.45 e 21.30
Sala Pietro da Cortona
Silenzio si Suona! Laboratorio Musicale per bambini e famiglie

a cura di Laura de Mariassevich
Silenzio si Suona è un laboratorio interattivo per bambini e famiglie in cui si impara a conoscere i ritmi musicali, a leggerli e suonarli con piccoli strumenti a percussione. Con i ritmi imparati sarà costruita una partitura musicale informale che farà da guida alla performance finale dei partecipanti.
Con: Maddalena Fogacci Celi (violino), Lorenzo Izzo (pianoforte)

Informazioni

Luogo
Musei Capitolini
Orario

Sabato 16 dicembre 2017
Apertura straordinaria dei Musei Capitolini dalle ore 20.00 alle 24.00 (ultimo ingresso ore 23.00)
Concerti dalle ore 20.15

Biglietto d'ingresso

Ingresso a 1 euro, comprensivo dell'accesso alla mostra  e Il Tesoro di Antichità. Winckelmann e il Museo Capitolino nella Roma del Settecento 

Informazioni

Tel. 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00)

@Museiincomuneroma
@museiincomune
@Museiincomuneroma
#ArtWeekEnd

*********************

Iniziativa promossa da
Roma Capitale, Assessorato alla Crescita culturale - Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali  

Organizzazione
Zètema Progetto Cultura

Con la collaborazione di
Accademia Nazionale di Santa Cecilia con i giovani della JuniOrchestra e della Cantoria 

Tipo
Evento|Concerto
Prenotazione obbligatoria:
No

Eventi correlati

Non ci sono attività in corso.
Non ci sono attività in programma.
20171104
241287
Musei Capitolini
04 Novembre - 23 Dicembre 2017
Evento|Manifestazioni
20171104
241285
Musei in Comune
04 Novembre - 23 Dicembre 2017
Evento|Manifestazioni