Musei Capitolini

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Scavi > Museo Nuovo (ex Museo Mussolini)

La Sala VIII del Museo Nuovo dopo lo scavo

Gli ambienti attualmente chiusi al pubblico e posti al di sotto della terrazza Caffarelli facevano parte dell’allestimento del Museo Mussolini, ordinato secondo criteri rigidamente scientifici in dieci sale, e inaugurato nel 1925, come ricorda ancora l’epigrafe che si può leggere lungo il fianco del palazzo Caffarelli che limita l’omonimo Belvedere.

Nell’immediato dopoguerra, e a partire dal 1950, si procedette a una nuova sistemazione di queste sale, collegate anche al nascente Braccio Nuovo, creato nel 1952 (attuale area del tempio di Giove), modificando così il nome del Museo Mussolini con quello di Museo Nuovo. Purtroppo gravi problemi statici portarono già verso la fine degli anni cinquanta dello scorso secolo alla chiusura di questi spazi che ancora oggi attendono una nuova sistemazione.

Gli ambienti sono stati ogetto di indagini archeologiche: 
- prima fase: è stata indagata anche l'area corrispondente nel Giardino Caffarelli;
- seconda fase: indagini tra le fondazioni del tempio di Giove Capitolino, che occupano tutta l'area del Palazzo Caffarelli.  

torna al menu di accesso facilitato.