Musei Capitolini

menu di accesso facilitato

vai direttamente a:
contenuto. cerca, sezione. lingue, menu. servizi, menu. principale, menu. percorso, menu. piedipagina, menu.

Home > Percorsi per sale > Pinacoteca Capitolina > Sala di Santa Petronilla - La grande pittura del Seicento a Roma
Sala I - L’Italia centrale dal Medioevo al Rinascimento Sala II - Il Cinquecento a Ferrara Sala III - Venezia e il suo territorio: il Cinquecento Sala IV - Tendenze artistiche a Roma nel Seicento Sala V - Tra Cinquecento e Seicento: Emilia e Roma Sala VI - La pittura a Bologna dai Carracci a Guido Reni Sala di Santa Petronilla - La grande pittura del Seicento a Roma Sala Pietro da Cortona - La pittura barocca: Pietro da Cortona e i cortoneschi Galleria Cini - Porcellane europee e orientali

Pinacoteca Capitolina

Al secondo piano del Palazzo dei Conservatori è esposta l'importante raccolta di dipinti, comprendente anche ricchi nuclei di arte decorativa e applicata.

La Pinacoteca Capitolina è la più antica collezione pubblica di dipinti.
Venne creata sul Campidoglio tra il 1748 e il 1750, con l’acquisto dei quadri del Cinquecento e del Seicento – tra cui autentici capolavori di Tiziano, Caravaggio e Rubens - provenienti dalle collezioni Sacchetti e Pio di Savoia.
In seguito il patrimonio del museo si è notevolmente accresciuto: va segnalato in particolare il lascito del conte Francesco Cini, che nel 1881 fece dono alla Pinacoteca di una splendida raccolta di porcellane.

Sala di Santa Petronilla - La grande pittura del Seicento a Roma

Sala di Santa Petronilla - La grande pittura del Seicento a Roma

Dagli ultimi anni del Cinquecento Roma torna ad essere la capitale europea della pittura, il luogo principale della ricerca artistica. Tutti i più grandi artisti del momento si fermano a Roma per apprendere, operare, cercare committenti. Il lungo soggiorno di Caravaggio, dalla metà degli anni novanta del Cinquecento fino al 1606, segnò una profonda rivoluzione nella storia della pittura.

Caravaggio (Michelangelo Merisi, Milano 1571 - Porto Ercole 1610), 1595
Inv. PC 131
Caravaggio (Michelangelo Merisi, Milano 1571 - Porto Ercole 1610), 1602-1603
Inv. PC 239
Peter Paul Rubens (Siegen, Westfalia 1577 - Anversa 1640), 1612
Inv. PC 67
Guercino (Giovanni Francesco Barbieri, Cento 1591 - Bologna 1666), 1621 - 1623
Inv. PC 140
Domenichino (Domenico Zampieri, Bologna 1581 - Napoli 1641), 1622
Inv. PC 134

torna al menu di accesso facilitato.